Bagaglio fashion: le 10 cose da non dimenticare mai

L’ansia da bagagli comincia con almeno una settimana di anticipo? Quante volte ci siamo dette “E se avessimo portato anche quel pantalone così carino?”. All’alba della partenza, anche la cosa più improbabile ci sembra un oggetto indispensabile da portare con noi. Di solito ce ne pentiamo quasi subito: lo spazio è poco e non andrebbe occupato da cose non necessarie, per non parlare del peso! Ecco alcuni consigli per un bagaglio a mano perfetto.

Documenti e cellulare a portata di mano: li abbiamo menzionati per primi, ma metteteli in una tasca esterna oppure inseriteli per ultimi. Meglio non dover scavare per cinque minuti abbondanti, quando ci serviranno davvero!

Non dimenticate di controllare le previsioni del tempo e, eventualmente, fare spazio per un paio di cardigan e una scarpa chiusa.  Optate per la versatilità a tutti i costi: gli stessi shorts per due giorni di fila non sono un dramma, specialmente se abbinati a maglietta o scarpe differenti. E questa è la chiave: portate dei capi che si abbinino bene tra loro, per ottenere (per esempio) dieci look diversi con cinque capi solamente.

L’unica cosa su cui non risparmiare è ovviamente la biancheria intima! Non più di tre scarpe, tra cui le infradito. Una scarpa alta e carina per la sera, e una comoda per tutti i giorni.

Per quanto riguarda il nostro beauty-case, siate implacabili: è vero che ci sarebbe anche quella palette nuova da provare, quel meraviglioso lipstick azzurro di Jeffree Star che starebbe proprio bene con la maglietta nuova, quel blush arcobaleno che spopola sui social e molto altro,  ma vi consigliamo di scegliere prodotti già collaudati ed evitare gli eccessi, a meno che non abbiate in piano folli nottate in discoteca! Le uniche cose su cui non dovete fare risparmio sono creme solari e doposole. Al naturale sì, bruciacchiate no!

Salva